controllo sfinterico

Perché cambiare il pannolino in piedi

Maria Montessori ci parla del bambino come di un essere straordinario, che fin dal momento in cui viene al mondo investe tutte le proprie energie ed il proprio impegno per costruire se stesso, conquistando gradualmente e non senza difficoltà quell’autonomia necessaria a diventare l’uomo del domani.

La conquista dell’autonomia passa anche e soprattutto attraverso la cura del sé, per questo l’adulto deve impegnarsi per coinvolgere e rendere protagonista fin da piccolo il piccolo dei gesti che riguardano la cura della persona. Tra questi rientra, naturalmente, anche il delicato momento del cambio. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Dire addio al pannolino con la filosofia montessoriana!

 

A278

 

Il momento dello “spannolinamento” è spesso atteso dal genitore con un misto di felicità e di ansia. Da un lato l’adulto è felice del fatto che il bambino possa riuscire a compiere questo ulteriore grande passo verso l’autonomia necessaria alla gestione della propria persona, dall’altro lato però è preoccupato, teme le possibili regressioni che il bambino potrà incontrare lungo il percorso e ha paura di non riuscire a gestire il processo correttamente.

Ma cosa significa per un bambino dire addio al pannolino? Quando questo diviene possibile e come può l’adulto accompagnarlo correttamente verso questa grande conquista?  Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail